Una giornata da urlo

Bella de poeta!!!

Oggi me lo sparo tutto! 
Nonostante "stia per svenendo", dopo una funny giornata tra ore di sonno 4 complessive (fai vedere che abbondiamo), massaggio di un’ora e più (che pure pare ma distrugge, però Silvietta santà now now), "Amici" che non fa bene eh, una Sorellonata a tradimento con mimo del porno assalto di Ratto-man (ed eravamo in fascia protetta) e per ultimo viene il Corvo, un moguri telematico che chatta con la Grillettì (velocità media di battute una ogni tre min.).
Direbbe una mia amica Spilungona "son cose".
Ma una telefonata del poeta non ha prezzo…

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in amichette, essere bionda, supermog. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Una giornata da urlo

  1. ginoelalfetta ha detto:

    …e che è stata arronazata anche per chat! mmmh! è un complotto per farmi studiare!

  2. superegovsme ha detto:

    Io mi curo di te! Come se non lo sapessi…

  3. Isdenora ha detto:

    Il poeta?!
    …ma non era Pleo?!

    Son rimasta indietro….

  4. superegovsme ha detto:

    Che te devo da dì Isce: l’Ego è mobile qual piuma al vento muta d’accento ed il pensiero…
    Eh il poeta è stato un Pleo in carne ed ossa per tanto tempo, anche se non ama esser carezzato (ma come mangia la foglia lui)… poi non so cosa sia successo… non lo so neanche io!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...