Lieterrimi conversarsi

Parlando con Nuvola di Lillino e del nostro incontro con delitto di sabato sera della settimana scorsa.
Ego: "Che poi hai capito, così nel mezzo dei baretti… cioè pure io…"
Nuvola: "E sì pure tu, effettivamente…"
Ego: "Vabbè che poi il mio intento era quello di rompergli le balle ed effettivamente l’ho fatto quindi… cioè per il resto non è che lo volessi sgratificare del tutto, quindi…"

Nuvola: "E dai allora tutto bene quello che finisce bene…"
Ego (con voce robotica): "Attendere, prego…"
Nuvola: "Perché che altro è successo?!"

Ego: "Eh mia cara lo stesso soggetto che diceva con tono melico "allora che devo fare, devo chiamare io?!", come se poi, non so si trattasse di uccidere la famiglia intera e son parecchi, eh?, pure questo poi ai fini ereditari parva…, comunque sto stesso tipino qui, io l’ho chiamato dopo qualche giorno. Mi ha risposto uno dei legittimari, credo, dicendomi che lui era occupato. E d’allora, non m’ha più chiamato. Io con santa pazienza allora dopo qualche gg gli ho mandato una mail su fb. Ora te la leggo, perfino tu non potrai dire che ho esagerato… bla bla bla bla bla bla bla bla bla e poi bla bla bla bla bla e di più bla…" (solita storia sintesi, questa sconosciuta!) Nuvola: "No, vabbé mi pare una mail carina, poi per i tuoi standard neanche aggressiva e chissà quanto sferzante…"-parte la ola di Ego che non sentiva queste parole dal lontano 1994, anno della conoscenza con Nuvola-e lui cosa ti ha risposto?!"
Ego: "Embé mia cara qui mi deludi: cosa credi che abbia risposto, conoscendo il teatro dell’assurdo che è la mia vita?"
Nuvola:""
Ego: "Non ha risposto mia cara, non!"
Nuvola: "Ma dai, probabilmente non l’ha ricevuta…"
Ego: "Nu, nu, si è connesso ogni giorno a Fb purtroppo mia sconnessa amica su fb si sa appena muovi uno spillo…"
Nuvola: "E non ti ha risposto?! Ma veramente?!"
Ego: "E sì!"

Nuvola: ""
Ego: ""
Nuvola: ""
Ego: ""
Nuvola: "I get it! Avrà messo incinta qualche ragazza!"
Ego: "Ti giuro che questa sarebbe meravigliosa!"

E parafrasando i fratelli Coen, in Burn after reading direi che: "Cosa abbiamo imparato da tutta questa storia? Non so.
Non so neanche io.
Credo che abbiamo imparato che non dobbiamo farlo più."

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in diavolo dun feisbuc, essere bionda, ex e altri criminali, lieti conversari, nuvola. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...