Che bella la mia fu colleghina!

Scorpacciata di Giappo con la mia "MammaAvvocato", quella che mi sopportava e supportava quando non ero che una confusionaria praticante (cioè tipo ieri… ihihihhih!).
Non vedevo l’ora di star un po’ con lei.
Quella donna è un raggio di sole, anche se a volte si dimentica di esserlo e agli altri sembra sprucidissima.
A me è sempre sembrata (perché lo è) una pasada de chica, dolce, disponibile, ironica, concreta ma kindult.
Quanto ci divertivamo insieme al GdP e al Centro Direzionale, e non sarebbe bastato il buon  umore di Ego per esser felici in dei "non luoghi" come quelli.
E poi anche quando ho avuto dei momenti difficili, lei mi è sempre stata vicina, con discrezione, con sorrisi, anche cercando, sempre con garbo, di scuotermi, quando mi ero davvero piegata troppo in me stessa.
E così sono molto contenta che i nostri rapporti siano continuati perché è bello, è bello davvero, sapere e vedere che in quello studio avevo trovato persone speciali che mi volevano bene davvero.
Anche in un momento in cui non ero tutta luci e sorrisi.
Ma la gemella del diritto, la mia Legalentola, è speciale perché è una ragazza come me; così il nostro rapporto è di vera amicizia, senza quelle distanze che inevitabilmente si creano con adulti più grandi di 40 anni e poi, in generale, con i propri datori di lavoro (due persone comunque davvero eccezionali, soprattutto la mia "Signora", una donna che ammiro talmente tanto da avere difficoltà a parlarne).
Che tajo oggi dall’amico Max…
Ce semo date e date!
E poi ho incotrato anche due amici simpatici, bevuto un the verde interesting da una teiera performante, e ricevuto un regalo da Massimiliano (del quale parlerò domani) che poi me l’ha messo nella busta del ristorante, quella per il take away eh…

TA-DAN!

era in perfetto pendant con il mio cappotto nero abbinato ad una borsa rossa fuoco dalla quale faceva capolino una papera nera col becco rosso…
Una situa che non mi faceva rimpiangere il mio fidanzato Jack!
Perché sì, io sotto sotto, sono uno spirito lieto e poco ci vuole a farmi sorridere.
Ormai me piace pure il Natale… ieri con 45 euri ho preso mille robine per addobare la casa, cosa che non accadeva dal lontano… cioè da quando avevo 2 anni (certi dati e certe date, above all, son coperte dal Segreto di Stato), M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-E, oltre ad aver iniziato con un tempismo mai sentito (io i regali li compro il 24 mattina) i regali di Natale.
Cmq "basta poco che ce vò" a rendere felice Ego e oggi Legalentola l’ha fatto in mille modi…
Ma ad un certo punto m’ha fatto crepare.

Ego: "
No, vabbè perché poi quello, intelligente e in ogni caso un gran signore, l’ho messo apposto con una sola parola…"
Legalentola: "E quale sarebbe "pantografo" ?!"

Ps: ho trovato anche il mio regalo di Natale, eh. Una borsa deliziosa rosa shocking piccina picciò, di Hermés… tanto è economica, costa come Pleo… zero più zero meno!

Direttrice del negozio: "
Beh magari se è stata buona, quest’anno… ora viene Natale"
Ego: "
Io sono stata molto buona, ma dovrei trovare, più che Babbo Natale, un vero sprovveduto! "
 

AAA: sprovveduti ambo sessi cerconsi per proficua e continuativa ricezione regali!

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere bionda. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Che bella la mia fu colleghina!

  1. Guiadixit ha detto:

    Apprezzissimo la teiera performante.

  2. Guiadixit ha detto:

    Apprezzissimo la teiera performante.

  3. superegovsme ha detto:

    e vedessi come performa!

  4. superegovsme ha detto:

    e vedessi come performa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...