Buon Compleanno, Emanuele.

Io purtroppo non lo so bene chi era quell’uomo lì.
Lo conosco ma non troppo.

Ho fiducia in Lui ma non quanto servirebbe (a far cosa poi chissà).

Però, se penso a Lui, penso a chi ha saputo far un sacrificio enorme chiunque fosse. Un sacrificio fatto per altri a suo completo detrimento. Insomma sì "sulla croce morì come un giglio".

Ma oggi, beh, oggi è nato, e tutti noi laici, credenti, agnostici, atei, siamo qui a ricordare che venne (o che qualcuno credette fosse venuto) e allora io canto questo.

E lo canto a voce piena.

Con tutta la gioia, ora reduce da un pranzo in famiglia, nel quale son andata con le corna da renna e torno anche con un fighissimo cappellino da Babbo Natale.

Ma soprattutto ora so che ho un modello. Un modello irripetibile ma un modello "molto figo".


Adeste fideles læti triunphantes

Venite, venite in Bethlem.
Natum videte regem angelorum,

Venite adoremus, venite adoremus,

venite adoremus, Dominum.

En grege relicto, humiles ad cunas,
Vocati pastores adproperant:
Et nos ovanti gradu festinemus,

Æterni Parentis splendorem æternum,
Velatum sub carne videbimus:
Deum infantem, pannis involutum:

Pro nobis egenum et foeno cubantem,
Piis faveamus amplixibus:
Sic nos amantem, quis non redamaret?

Ergo qui natus die hodierna,
Jesu, tibi sit gloria,
Patris æterni, Verbum caro Factum est.

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...