Ma se, se tu mi guardi nelle lentine un momento…

Umh c’è un problema…
C’è un problema quando di una giornata divertentissima salveresti solo cinque minuti con un grande senso del kairòs…
Che problema…
Che cosa c’è? Ecco che c’è.
Advertisements

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere bionda. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Ma se, se tu mi guardi nelle lentine un momento…

  1. anonimo ha detto:

    Tutto ciò ti rende sempre più adorabile.
    L’incipit, poi. Ironica ed adorabile.

    http://it.youtube.com/watch?v=tp6sRBWZXjo

  2. superegovsme ha detto:

    Mi mancava la canzone di oggi sai, ci pensavo proprio ora.
    cos’è?
    lo scopriremo solo cliccando…

  3. anonimo ha detto:

    Ti esterno i mood del momento.

  4. superegovsme ha detto:

    Mmm però ti dirò qst non mi esaltava, l’ho trovata un po’ inquietantella, o colui che deve essere nominato.
    Però che fatti quello che è morto qui…
    come avrai capito di qualsiasi osa tu mimandi io mi sparo come minimo testo e wiki!
    Diventerò una fine ascoltatrice!

  5. anonimo ha detto:

    Eh, il cantante non ha avuto un lieto fine.
    Diciamo che le sonorità del pezzo rispecchiano un po’ il carattere della band. Effettivamente, pensandoci su e ripensando al fatto che te l’ho incollata qua sopra io, che sono ancora un utente anonimo e sconosciuto, il testo potrebbe risultarti un po’ inquietante.
    Non era mia intenzione esserlo.
    Diciamo che il risultato varia a seconda dell’ascoltatore. In me prevale la sensazione di sensualità di quel sound..

    Sono anche sollevato dal fatto che non ti piaccia tutto quello che senti, mia stupenda padrona di casa. Questa non è che un’ulteriore dimostrazione di uso critico del tuo meraviglioso intelletto..

  6. superegovsme ha detto:

    inizio ad innamorarmi dell’idea che hai di me stessa…
    scherzo mio caro, scherzo. lo faccio spesso.

  7. anonimo ha detto:

    E’ ben difficile non innamorarsi dell’idea che io ho di te.
    Nessuno riuscirebbe a non innamorarsi dell’idea che io ho di te.
    Io, per esempio, non ci riesco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...