Is the boy mine?

You need to give it up,
Had about enough,
It’s not hard to see the boy is mine.
I’m sorry that you seem to be confused,
He belongs to me, the boy is mine.
Think it’s time we got this straight,
Let’s sit and talk face to face,
There is no way you could mistake,
Oh boy, oh man are you insane?
You see I know that you maybe
just a bit jealous of me,
‘Cause you’re blind if you can’t see
that his love is all in me.
See, I try to hesitate,
I didn’t want to say what he told me,
He said without me he couldn’t make
it through the day, ain’t that a shame.
Remember you misunderstood,
Plus I can’t see how he could,
Wanna tell you something that’s so good,
All of my love was all it took.
You need to give it up,
Had about enough,
It’s not hard to see the boy is mine.
I’m sorry that you seem to be confused,
He belongs to me,
the boy is mine.
Must you do the things you do,
You keep on acting like a fool,
you need to know it’s me not you,
well, if you didn’t know it, girl it’s true.
I think that you should realise
and try to understand why,
He is a part of my life
I know it’s killing you inside.
You can say what you wanna say,
what we have a you can’t take,
From the truth you can’t escape,
I can tell real the from the fake.
When will you get the picture,
You’re the best in the future,
Get away, it’s my time to shine,
If you didn’t know the boy is mine.
You need to give it up,
had about enough,
It’s not hard to see the boy is mine.
I’m sorry that you seem to be confused,
He belongs to me, the boy is mine.
If you focus where I’m from,
Simply give the moon new round,
The boy is above without a doubt,
He might as well come in up top.
What makes you think that he wants you,
When I’m the one that brought him to,
Special places in my heart,
It was my lovin’ from the start.
You need to give it up,
had about enough
It’s not hard to see
the boy is mine,
You need to give it up,
had about enough
It’s not hard to see
the boy is mine,
I’m sorry that you
seem to be confused,
He belongs to me,
The boy is mine.
You need to give it up,
Had about enough,
It’s not hard to see
the boy is  mine.
I’m sorry that you
seem to be confused,
He belongs to me,
The boy is mine.
Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere bionda. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Is the boy mine?

  1. bruno45 ha detto:

    Sorry, non parlo inglese. Ho sempre amato Napoli ed i napoletani, escluso i cammorristi, che sono il seme dell’affondamento “de Nàpule”. Lo sapevi che, fino a quando non esisteva, in Europa la facoltà di architettura, gli stranieri, per diventare architetti, dovevano, visitare e fare come una tesi sull’architettura italiana. Era opbbligatorio visitare 4 città italiane: Venezia, Firenze, Roma e Napoli. Ciao

  2. bruno45 ha detto:

    Sorry, non parlo inglese. Ho sempre amato Napoli ed i napoletani, escluso i cammorristi, che sono il seme dell’affondamento “de Nàpule”. Lo sapevi che, fino a quando non esisteva, in Europa la facoltà di architettura, gli stranieri, per diventare architetti, dovevano, visitare e fare come una tesi sull’architettura italiana. Era opbbligatorio visitare 4 città italiane: Venezia, Firenze, Roma e Napoli. Ciao

  3. superegovsme ha detto:

    Davvero?
    beh non mi sorprende la mia città è incantevole!!!
    Comunque grave la lacuna dell’inglese (scherzo, eh) così non potrai rispondere alla mia domanda.
    Anzi perché non vi rispondi lo stesso, così a sensazione?
    Is that boy mine?

  4. superegovsme ha detto:

    Davvero?
    beh non mi sorprende la mia città è incantevole!!!
    Comunque grave la lacuna dell’inglese (scherzo, eh) così non potrai rispondere alla mia domanda.
    Anzi perché non vi rispondi lo stesso, così a sensazione?
    Is that boy mine?

  5. bruno45 ha detto:

    Prima di lasciare un commento, leggo chi è, i suoi interessi e quello che posta, dando per scontato che non faccia il furbo. Poi, in base a quello che scrive e dice, se mi interssa, mi permetto di dire la mia. Non sono tanto giovane, mi ha sempre interessato questa frase di Dante: I’ mi son un, che quando amor mi spira, noto, e a quel modo che ditta dentro vo significando. Cerco di fare, quello che mi interessa e che, a mio modo di vedere, abbia un senso. Ciao

  6. bruno45 ha detto:

    Prima di lasciare un commento, leggo chi è, i suoi interessi e quello che posta, dando per scontato che non faccia il furbo. Poi, in base a quello che scrive e dice, se mi interssa, mi permetto di dire la mia. Non sono tanto giovane, mi ha sempre interessato questa frase di Dante: I’ mi son un, che quando amor mi spira, noto, e a quel modo che ditta dentro vo significando. Cerco di fare, quello che mi interessa e che, a mio modo di vedere, abbia un senso. Ciao

  7. superegovsme ha detto:

    Io adoro padre Dante, ma davvero.
    Non vedo l’ora di trovare il coraggio di studiarlo di nuovo ed integralmente dalle rime petrose all’imprescindibile commedia.
    Tempo fa ho brevemente parlato di un piccolo ma per me prezioso librino di Borges: una sua introduzione ad un ciclo di conferenze su Dante.
    Lo trovi in categoria oggi ho letto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...