No potho reposar…

Questo video è semplicemente meraviglioso.
Di una tristezza poetica.
Ecco la vita, l’amore, la musica…
Un uomo, una donna…
Santi Numi questi sguardi, che bello credere, vedere che esistono.
Ciao Andrea.

(scoperto grazie a quel gran genio della Belladonna su diavolo d’un)

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in diavolo dun feisbuc, essere bionda. Contrassegna il permalink.

9 risposte a No potho reposar…

  1. mConn ha detto:

    Non ce la posso fare. Io, davvero, non sono il tipo.
    Ho questo grandissimo problema.
    Mi montano dentro sensazioni che mi devastano.

    Dopo aver visto il video, un po’ di ore fa, sto ancora male adesso.
    Ho il sottovuoto nel petto, la gola annodata.

  2. superegovsme ha detto:

    Ti capisco…
    è meraviglioso, vero?
    ma sai che dico è anche meraviglioso sapersene straziare, nonostante tutto quello che comporta.
    “ho il sottovuoto nel petto” è fantastico, vorrei averlo detto io.

  3. mConn ha detto:

    E tuttavia ancora non rende l’idea di quello che ho provato.

    Sono più fragile di quanto vorrei.

  4. superegovsme ha detto:

    Ti posso dire quello che ho provato io…
    vorrei sapere abbassare gli occhi in quella maniera,
    carezzare un cranio così offeso,
    ma forse quello lo saprei fare,
    vorrei sapere farmi carezzare così,
    vorrei sapere sorridere soffrendo,
    vorrei avere un progetto per dopodomani sapendo che già domani non ci sarà,
    vorrei cantare alla vita,
    all’amore,
    vorrei sapere non riposare.
    E non accontentarmi di nulla di meno.
    “… ti assicuro che a tie, solo bramo ca t’amo forte, t’amo, t’amo e t’amo…”

  5. anacreontica ha detto:

    Dolcecuore, ho messo quel video, perchè quest’uomo ha fatto una cosa molto importante
    ci ricorda a tutti che questo è amore, gioia di vivere; in un corpo che sta andando via, con sofferenze non descrivibili.
    e che nonostante il dolore e il rimpianto di morire, nonostante le sofferenze fisiche, trova modo e maniera di testimoniare amore per la sua donna, per i figli, per il lavoro, per chi ne ha goduto e per la vita

    e ci sbatte in faccia che non c’è tempo da perdere. Mai.
    che la vita è le scelte che fai, che siano
    lottare ed amarla fino alla fine, oppure sottrarsene perchè non se ne tollera il dolore

  6. superegovsme ha detto:

    E ti dirò che non testimonia niente di meno, ma davvero!
    non sai quanti commenti mi stanno arrivando anche in privato per questo video: tocca l’anima.
    Ecco io vorrei che molte anime fossero toccate da questo come da altre cose, come ad esempio l’orrore delle guerre.
    Dio bono: mi ritrovo a dire parole che non avrei mai creduto di dire.
    Può essere che io sia stata cinica da giovanissima e ora mi ritrovi idealista?
    A sto punto invecchierò non so… pura come un giglio?!

  7. anacreontica ha detto:

    diciamo che è una delle opzioni di quando si estende l’uso di quella faccenda che sta in mezzo alle orecchie, al di la del parrucchiere 😉

  8. superegovsme ha detto:

    Ma a me piaceva di gran lunga di più andare dal parrucchiere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...