I maniaci compulsivi lo fanno meglio.

Che la droga del momento si chiamasse anobii si era già capito.
Ho pianto calde lacrime non riuscendo a postare le copertine dei libri – e questo pure lo abbiamo già detto*.
Ho esultato di gioia quando grazie al mio virtu-amico Trucyx ho potuto fregiarmi del badge della mia anobiana libreria direttamente sul mio amatissimo blogghe (e qui quasi mi viene la tentazione di linkare l’indirizzo del blog, ma non vorrei che capiste finalmente, dopo soli 10 mesi, che sono completamente pazza).
Ma entrando più nel dettaglio, due sono le cose di questo meraviglioso sito che proprio mi levano il sonno: la possibilità di confrontare la compatibilità delle librerie con gli sconosciuti (che poi quando sono blogger che seguo la cosa mi fa scemunire ancora di più) e le statistiche della mia libreria.
Soprattutto le statistiche della mia libreria.
Incontrovertibilmente le statistiche della mia libreria.
Grazie a loro posso apprendere quanti e quali utenti hanno visto il mio profilo – sì, ok gaggio ma… -, posso vedere a chi ho suggerito libri – ok, ok mi fa piacere! -, posso sapere chi trova che i miei commenti ai volumi siano utili – brividino lungo la schiena di autocompiacimento! -, ma soprattutto posso realizzare uno dei miei desideri più radicati: sapere quanti libri leggo in un anno e perfino quante pagine, come se non bastasse tutto il resto a rendermi anobii-dipendente.
Purtroppo per coronare il mio sogno d’amore dovrò attendere tutto il 2010: mi sono iscritta solo a luglio e non ricordavo tutti i libri letti nei mesi precedenti.
Al momento sono a 21 libri per 8.285 pagine.
Sotto le 15.000 pagine all’anno, mi sentirò per sempre un’analfabeta!
(Indubbiamente stare a Napoli ad agosto non mi fa bene, spero di arrivare alla settimana prossima senza troppi danni cerebrali!)

*Sì l’altra mania del momento è mettere link ai vecchi post, solo perché ho capito come si fa e soprattutto perché è molto divertente vedere quanti di loro in realtà funzioneranno.

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere bionda. Contrassegna il permalink.

15 risposte a I maniaci compulsivi lo fanno meglio.

  1. videographer ha detto:

    I celebri danni cererebrali.

  2. pierthebear ha detto:

    ciao blogstar…carina quella libreria “anobii” e io che pensavo fosse il famoso mago!!!che scemo!!ho visto ..quanti libri hai letto ravissima…alcuni ci sono riuscito anchio 😉 ciao Ego e resisti ancora una settimana ok!!ciaoooo…Pier

  3. mogolmogol ha detto:

    “Sì l’altra mania del momento è mettere link hai vecchi post”

    Uhmmm secondo me leggi troppo.
    E’ solo invidia la mia.
    Francesco

  4. superegovsme ha detto:

    @pierthebear: gna faccio più!!!!
    @mogolmogol: cavoli oggi siete efficentissimi come correzione bozze! vogliamo fare un contrattino?
    ahahah però dai era scritto piccino picciò! grazie della segnalazione

  5. superegovsme ha detto:

    efficIentissimi!!!
    ok, tocca rileggere prima di pubblicare!!

  6. Aubade ha detto:

    ciao Ego, sono stato assente ma ora son tornato a leggerti. (anobii mi lascia lo stesso stupore di asmallworld…ignorante che sono!)

    questa te la giro direttamente da CSI..pare che sopra i trentacinque gradi i crimini aumentino vertiginosamente, di conseguenza è evidente che il caldo dà alla testa…quanti gradi a Napoli??
    hahahaha!

    già che ci sono, e che sono pigro lascio tutti icommenti quì e quindi complimenti per la vittoria del Certamen di ars letteraria.
    anche se i pezzi erano belli entrambi. ma come si dice: ne resterà soltanto uno!

    saluti
    Lucas

  7. IrisLuna ha detto:

    Carino Anobii.Credo che porti molti a leggere di più solo per non sentirsi troppo ignoranti.
    La mia libreria è sotto i 300 e mi sento triste.E quest’ anno sono a malapena a 10 libri.
    Si possono contare anche quelli universitari ? eh, si può ? *___*
    Utente complessata da Anobii.

    Scusa l’ intromissione nel tuo blog 😉
    Buonanotte,
    IrisLuna

  8. superegovsme ha detto:

    @DarkAndLight: decisamente.
    @Aubade: e ma allora qui urge ripasso di social networking! …ecco perché mia madre mi guarda malissimo negli ultimi giorni… casa mia è particolarmente calda! ps: grazie grazie!! fa sempre piacere vincere una tenzone letteraria oggidì.
    @IrisLuna: ma figurati è un piacere!!! cmq hai ragione fa venire complessi da lettura… ma tu sei con il nick del blog, ora voglio subito valutare la nostra compatibilità! quanto ai libri universitari… beh secondo me quelli stimolanti valgono!!! e poi la guera è guera!! torna a trovarmi

  9. manuelacapay ha detto:

    sei divertente!sei proprio diverenteee!!!ah!ah!ah!

  10. BettyBryce ha detto:

    Anobii, indiscutibimente, piace molto anche a me.

  11. superegovsme ha detto:

    @sorgentediluce: grazie!! la prossima volta però lo gradirei più verso le 11.30 il buongiorno così è contestuale all’apertura dei santi occhietti marroni senza lentine blu cobalto e miopi!
    @manuelacapay: lo penso anch’io ;-)!!
    @BettyBryce: e a me piace molto il tuo blog che ho appena scoperto grazie a questo commento!

  12. ElisinoB ha detto:

    Superegovsme, ti ammiro. Riesci a gestire egregiamente sia il tuo blog che Anobii. Ma la sola idea di tener catalogati anche i libri che leggo, oltre a quelli che giornalmente devo inserire in computer per lavoro, mi fa venire il mal di testa. Preferisco lasciare in sospeso la questione se sono una lettrice forte (più di 50 libri all’anno) o una lettrice media (dai 20 ai 50). Ti giuro che non lo so, ma non voglio nemmeno saperlo! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...