La mano che dà è la mano che toglie.

Lunedì mattina mi arriva il seguente messaggio del mio Bisou, mentre "stavo appena aprendo gli occhi al nuovo giorno" (Pollo Tredita cit.) e, anzi, alla nuova settimana.
"Ragazze – si rivolgeva a USM, Unica Sana di Mente, la nostra povera collega di studio che si trova ad avere a che fare con noi due derelitti, e a me –, sono tornato con la febbre dall’Egitto. Vi chiamo io appena possibile."
Pur non potendo negare che la prospettiva di non lavorare ancora e ancora mi abbia fatto sorridere, il mio piccolo cuore ha tremato per il mio amaterrimo Bisou confinato in un letto di dolore. Così gli ho scritto:
"Povero il mio Bisou… un bacino." il rincoglionimento da sveglia, mi imponeva la sintesi.
E lui: "Il povero Bisou stanotte ha avuto la febbre a 39.7 e giovedì ha il matrimonio della sorella…"
La mia anima risuonava di muliebre e quasi materno dolore, mentre la mia mente diabolica già faceva progetti fino al weekend (nel giro di tre ore mi son fissata: un ape per oggi ad un orario inusitato, un massaggio pomeridiano e un pranzo, sfoggiando dei bellissimi ventaglietti giappo-cinesi, tipico segno di letizia tigrotta.): "No, no, il mio poverissimo e bel Bisou. Ma è suina? ahahahahah" – la gran troia che non sono altra.
Ma lui con un gran colpo di reni: "No, no. Di suino c’è solo Bisou!"
Estasiata, a dir poco: "No ma io ti lovvo! Mi manchi, Amistad!" Perché si sa: la lontanza, rende tutto più desiderabile.
Ieri, cantavo a squarciagola e con un diaframma grande quanto una betoniera, quando sento  lo squillo di un messaggino.
"Oibò" – penso garrula tra me e me –"chi sarà mai, che porterà, che vorrà, chiamerà Tigrottina, olezzo di verbena…" – oddio forse non proprio questo, ma comunque ero molto ben disposta verso l’universo mondo.
Il sorriso mi è stato bruscamente strappato dal volto: "Zouzou, ci vediamo domani pomeriggio a studio che partiamo… e mi raccomando niente giorno pisolo. Ci vediamo alle 16 a studio." Evidentemente sta bene, ha detto anche "a studio" eper ben due volte.
Ribatto annichilita ma non doma: "Io vengo, ma a malincuore e vado via alle 18.40 per un pregresso ed irrinunciabile impegno. Ma tu, lurido untore, sei guarito?"
"Sì, sto benissimo! Allora vieni un po’ prima, alle 15 ahahahaha!"
Un colpo basso invero, un procurato allarme direi perfino, ma si può non amarlo?
Ciò però mi costringerà a portare la mazza chiodata che gli ho comprato, in giro per tutta la città.
E chi ai quartieri spagnoli non ha un’arma medievale?!
Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere bionda. Contrassegna il permalink.

7 risposte a La mano che dà è la mano che toglie.

  1. Salinaversosud ha detto:

    Ahahahahaha che meraviglia di Bisou, Zouzou!

  2. anonimo ha detto:

    lo dico anch’io, sotto sotto lo amo d’un amore incontenibile!
    O.S. era solo l’uomo, anzi la capretta, dello schermo!
    (ciao O.S. eh!)

  3. superegovsme ha detto:

    Bello che splinder non mi riconosca più, eh!!
    Cmq volevo soggiungere su fb, Salinabella, che devi e dico devi farti la BuddyCosa, per favore!!!
    Ti ho mandato l’invito.
    (ma quale commento dicevi, sul tuo o sul mio profilo?)

  4. emptyout ha detto:

    Come ieri aveva 39 e ora e’ gia’ guarito?

    O’ miracolooooooo San Genna’!!

    🙂

  5. superegovsme ha detto:

    Devi sapere, mio caro, che la sua ansia, nonché la sua sete di rompere l’anima all’altrui rende possibili a quell’uomo cose che a noi normali umani, son precluse!

  6. Salinaversosud ha detto:

    Sul tuo Zouzou! Meglio… sul tuo il commento di Mike: s’ è spenta la televisione.
    Sul mio l’ approvazione per il cuscino con i coralli!

  7. ElisinoB ha detto:

    Attenta, Ego! Bisou è un untore che vuole vederti stecchita a letto con la febbre a 39,9 proprio per il fine settimana. Fossi in te, in forma del tutto preventiva, mi darei malata.
    Speriamo a presto! 😉
    ElisinoB

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...