Questa è una poesia che scrive per Ego…

Essere bionda, essere mora, essere SuperFigaMegaGiga, essere me, in definita, ha, a volte, anche aspetti positivi.
Uno di questi?
Uno dei migliori?
Beh suscitare, di certo, reazioni forti, che lusingano la mia vana vanità.
Ma tra queste cose futili, tra complimenti spesso più che vani, ti capitano anche persone, cose, luoghi, che sembrano davvero parlare a te e di te.
Magari poi neanche lo fanno, o forse non del tutto, o forse, ancora non nel senso che pensi tu, però il "fatto" rimane, e quando il fatto somiglia pur di lontano a questa "cosa" che troverete tra poco beh, buona camicia a tutti.
Ho paura di dirlo ma ultimamente sono fortunata, fortunatissima, ho vissuto negli ultimi giorni alcuni "momenti perfetti": due occhi di donna enormi sgranati di lacrime che quasi chiedono a me che fare (e ciò che è meglio io sento di poter regalare loro se non altro la mia esperienza); due altri occhi sempre enormi e tondissimi diventati bambini, due occhi sempre ironici; scoprire di essere altrove e riderne; pensare con gioia cauta ad un'idea, con quella consapevolezza che chissà, magari, semel in vita; e poi, e poi, beh questo, appunto.

"Sarà sempre tardi, quando ci vedremo,
prima che sia troppo presto.
Sarà sempre presto se ci vedremo dopo che sarà troppo tardi:
che sia il destino a metterci sulla stessa strada,
o ad allontanarci come elettroni dalla stessa carica
ma di verso opposto nella stessa orbita.
Quella Enantidromia di due principi simili
che si sfiorano senza mai toccarsi,
se non all'infinito.
"

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere bionda, essere mora, essere piri indaco, essere sfmg blogger. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...