Glossario de Il Divo.

il divo

Ieri sera su La7 è andato in onda "Il Divo" di Paolo Sorrentino.
Insignito del Premio della Giuria al Festival di Cannes 2008 e del premio Oscar 2010 per il miglior trucco, "Il Divo" è una pellicola amara, come, del resto, tutta la produzione del grande Sorrentino, giocata interamente la grandezza del personaggio raccontato e sulla bravura – mai troppe volte celebrata – di Toni Servillo.
Farne una recensione, in questa sede, non mi interessa; preferisco piuttosto tentare una sorta di "glossario" in senso a-tecnico del film, per scolpire le sensazioni provate durante la visione.

Andreotti: freddo, distaccato, cinico, ironico, ossessionato, febbrile, immobile, non statico, cerebrale, acuto, arguto, anaffettivo, emicranico, imperscrutabile.

La corrente andreottiana della democrazia cristiana: misera, grottesca, folkloristica, nauseante, imbelle.

La Chiesa: invischiata, referente, deferente.

L'Italia: incredibile.

Il Parlamento: gigantesco, pletorico, squalificato, poco elegante.

Le morti: troppe.

La mafia: oltre la Sicilia, oltre la Campania, oltre la Puglia, oltre la Calabria, oltre. 

La regia: precisa, ansiogena, scrutatrice, non giudicante, draconiana, onnipresente.

La colonna sonora: contrastiva, di contrappunto, moderna, geniale.

Il film: avvilente, angosciante, turbativo, necessario.

La frase: "Tutti a pensare che la verità sia una cosa giusta, e invece no; è la fine del mondo. E noi non possiamo consentire la fine del mondo per una cosa giusta. Abbiamo un mandato divino. Bisogna amare così tanto Dio da capire quanto sia necessario il male per avere il bene. Questo Dio lo sa. E lo so anche io."

Le scene feticcio: il deliquio di Andreotti; il confronto con Eugenio Scalfari.

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in cinefilia. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Glossario de Il Divo.

  1. anonimo ha detto:

    Sui generis, particolare, critica ed acritica al contempo.

    Bell'esercizio cinefilo

    Fabrizio

  2. superegovsme ha detto:

    Mi fa piacere ti abbia interessato :-); come per tutti gli esperimenti, non sapevo quanto sarebbe risultato "felice".

  3. unpoapolide ha detto:

    "non giudicante" non direi, almeno a quel che ricordo (visto al cinema quando uscì).
    Per il resto: (-:

    ndr

  4. superegovsme ha detto:

    Unpo non me l'aspettavo da Te sei caduto nel mio sublime ossimoro "non gidicante – draconiano" però ti perdono in forza dello smile!! 😉

  5. anonimo ha detto:

    non potevi fare una critica migliore…
    condivido il glossario in pieno!! :))
    sei il solito geniaccio! :*

    un bacio
    Eli

  6. superegovsme ha detto:

    e tu troppo buona!!! 😉
    io voglio venire a Roma!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...