Vieni, c’è una caserma a Foria, il suo nome conosco, vuoi conoscerlo tu?

caserma

Quando vai al Giudice di Pace di Napoli – per gli amici GdP – piove sempre, e se non piove, piove comunque nel tuo cuore.
Il Giudice di Pace di Napoli è il luogo più naturalmente umido della terra: fa un freddo boia di inverno, un caldo paura d'estate.
Il GdP di Napoli è abitato da creature inquietanti, che non avresti mai creduto esistessero, né che si mostrassero alla luce del sole, ma, del resto, il sole non entra al GdP di Napoli, quindi, tutto a posto.
Gli Avvocati che si agitano per cotanto inquietante loco, possono dividersi in categorie: c'è il giovane praticante avvilito che non sa perché è lì e, tendenzialmente, non vorrebbe esserci; c'è il praticante battagliero, pieno fin qui di cause, di oia (che poi sarebbero le impugnazioni delle multe, delle cartelle esattoriali, e delle temibili ordinanze-ingiunzioni dei prefetti), di adempimenti, che però trae un sottile piacere ad essere lì, paradossalmente si sente importante: è il reuccio o la regina incontrastata di quei luoghi, saluta tutti i cancellieri chiamandoli per nome, si scambia impercettibili segni di riconoscimento con i giudici, sente che la sua carriera forense sta decollando; ci sono i giovani Avvocati rampanti che devono assolutamente mostrare di essere lì per caso o mero sbaglio, li sento dirsi tra di loro a voce altissima "eh purtroppo il praticante oggi era ammalato…", oppure "l'ho dovuto mandare a Marano, quindi qui sono dovuto venire io…" o, ancora, chiedersi dove sia l'aula di fronte alla quale si trovano, perché è meglio mostrarsi un po' zucconi piuttosto che abituè del Giudice di Pace; ci sono vecchi Avvocati sull'orlo della crisi di nervi che oramai non fingono neanche più di non conoscere luoghi, piani, aule e che ogni lunedì, mercoledì, venerdì sono lì puntuali e si guardano tra loro con tenerezza "oggi solo la prima ora?" e l'altro, un po' più ingobbito, "no, anche la seconda.".
Poi ci sono i testimoni, altra categoria a parte.
Credo che debba esserci un qualche articolo del codice di procedura civile che sconsigli vivamente a persone con istruzione superiore e senza tare mentali di far da testimoni al GdP. Una volta per un sinistro ho dovuto testimoniare io e il giudice, quando ha saputo che ero un praticante Avvocato, ha mostrato segni di aperta commozione. Grazie a queste testimonianze ho visto sinistri che avevano causato danno sulla fiancata destra, avvenire sulla fiancata sinistra; ho guardato disegnini di ricostruzione degli stessi che potrebbero più agevolmente spiegare una catastrofe marina; ho sentito prostrare inevitabilmente ogni regola della grammatica e sintassi italiana (ma forse anche di quella armena).
Si potrebbe poi parlare anche degli stessi giudici, ma non credo di averne la fibra, anzi ne sono sicura: proprio non ce l'ho.

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere mora. Contrassegna il permalink.

18 risposte a Vieni, c’è una caserma a Foria, il suo nome conosco, vuoi conoscerlo tu?

  1. anonimo ha detto:

    meraviglioso

  2. donnegolose ha detto:

    Bello (ed inquietante) entrare in questi luoghi insieme a te….a presto!

  3. pierthebear ha detto:

    hahahahaha…..mi hai fatto morire specialmente quando parli dei testimoni…mi è venuto in mente una scena del grande Totò 😉 ….un abbraccio e un'albero fiorito di mimose per una super Donna..ciao ciao

  4. egle1967 ha detto:

    Grazie, il tuo scritto mi ha fatto ridere sopratutto "…ho visto sinistri che avevano causato danni alla fiancata destra avvenire sulla fiancata sinistra"

    MI ricorda i luoghi che visito quotidianamente per lavoro (Agenzia delle Entrate, Ufficio del Registro, ecc)

  5. qualegobba ha detto:

    penso che fare da testimone sia comunque una esperienza traumatizzante…io ho fatto quello di nozze e dopo una settimana gli sposi si sono lasciati

  6. ProfStanco ha detto:

    Ogni tanto ci entra anche un professore di diritto costituzionale.
    Convinto, inutilmente e stupidamente, di dover fare tutte le esperienze in prima persona.
    E alla ricerca di un praticante esperto, un tipo al quale magari ha fatto l'esame all'università, per portarlo fuori di lì sano e salvo.

  7. superegovsme ha detto:

    @ProfStanco: Ti prego un giorno rapisci anche me!!
    @qualegobba: dincibacco, so' soddisfazioni… 
    @Egle: anche l'agenzia delle entrate può dare soddisfazioni, effettivamente, forse è tutta la nostra nazione ha garantirci un gratuito divertimento, mi sa…
    @Pier: magari anche lui era stato lì… 😉
    @donnegolose: venghino siori e siore venghino!
    @Gemisto: .-)
    @Nico: e dì di no…

  8. Cherry.Carson ha detto:

    Ciao ho visto il tuo Hey!
    quindi…Hey!
    e a proposito del tuo post….ho sognato di aprire la mia tesi di laurea e trovarci dei verbali di causa indecifrabili, non sono un avvocato ma ci ho lavorato…e dai meandri del GdP di Napoli mi sono arrivate storie sinistre sui sinistri (gioco di parole triste lo so!)
    a – ri – Hey! a presto!

  9. superegovsme ha detto:

    @Cherry: hey, hey e ancora hey!!! questo sì che è un incubo!
    per il tuo gioco di parole, non ti preoccupare: è la pura verità 🙂

  10. MelissaTrespass ha detto:

    Sono assolutamente affascinata da tutto ciò

  11. sorgentediluce ha detto:

    Grazie dei passaggi, mi fa piacere che ti trovi bene nel mio salotto

  12. N1colesda ha detto:

    Io ho avuto l'immane piacere di andare al tribunale dei minori di Napoli per riconoscere un simpatico amico minore che ebbe a rapinarmi in una calda sera d'estate… Beh il simpatico minore era in fila con me all'entrata e non sto qui a dirvi  quale immensa gioia  fu riconoscerci  e ritrovarci faccia a facci nella fila per accedere al tribunale !
    in compenso tra i tre che mi mostrarono dietro una normalissima porta blindata attraverso una sorta di spioncino dal quale non si vedeva una mazza  (altro che confronto all'americana!) il mio minore non c'era… così presa da un impeto di giustizialismo spiegai alla Giudice che il mio mariuolo, sebbene non fosse tra quelli visionati era comunque in Tribunale, l'illuminata giudice mi rispose: signurì quelli so' tutt' uguali!
    Che bei momenti! sentirsi ascoltati e protetti!

  13. lo_struzzo_nero ha detto:

    Buongiorno mia cara :*

  14. anonimo ha detto:

    Che ne dici di ricominciare ad aggiornare il blog ?

    Fabrizio

  15. anonimo ha detto:

    Ironico e  reale. Una realtà che comunque si ripete anche in molti altri luoghi d'Italia… E' proprio il caso di dire che "tutto il mondo è paese".
    Come stai cara? E' una vita che non ci sentiamo!
    Ti abbraccio e spero tu stia trascorrendo una bella estate.

  16. Salinaversosud ha detto:

    mi manchi, non ti trovo più da nessuna parte!
    Che ne è di tutta la nostra iperconnessione?!? 

  17. pierthebear ha detto:

    Eri ferma al commento numero diciasette……sai la scaramzia è di queste parti 😉 ciao Dani fatti sentire..un abbraccio…Pier

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...