Nuvola forevah.

Dice, dilla tutta, tanto oramai sei sputtanata. 
Sei un ricettacolo di emotività e buoni sentimenti e non ti puoi giocare neanche la scusa della sindrome premestruale, che sei così trenta giorni al mese (il calendario per te non ha sorprese!).

Ok, caro blogghe, sarà pure vero. 
Ma pensa a te, piuttosto: sei un ammasso di byte di colori di dubbio gusto (anzi qualcuno mi direbbe come modifico il template, quantomeno nei colori, senza scucire grana a splindermerda, la piattaforma che così gentilmente mi ospita aggratise e che funziona come un vecchio macinino). 
E per di più la tua è una mezza blogstar che ha con te una relazione on/off. 

Allora, dì, chi sta messo peggio?

Beh comunque non mi sembra produttivo continuare a parlare con uno che usa come carattere il Comic Sans Ms*.

Oggi vi voglio parlare, di nuovo, della mia amica Nuvola.
Perché ieri ne ho parlato tanto, durante la mattina con il mio beloved Bisou e perché durante la serata, entrambe brasate dal lavoro, l'ho sentita per circa due ore a telefono e tutta la stanchezza se ne è andata via. Tra un lollone e l'altro.

Nuvola è quella che in gergo sarebbe definita la mia migliore amica. 
Che forse non è quella d'infanzia, o quella a cui vuoi bene sempre e comunque. 
Ma è quella che scegli da adulto, che magari ti somiglia di più. 
Quella che è meno condiscendente con te perché, pur amandoti, non si ricorda che prima eri più pirla e allora te ne passa di più. 
È quella che se fai delle cazzate vorrebbe spaccarti i denti con un macete.

Ehi, un attimo, forse solo la mia migliore amica è così! 

La mia Nuvola è strana, non dice che mi ama, ma mi liquida a telefono e mi cazzea, la mia Nuvola mena!!!! – ok, lo so, ma non potevo resistere. –

Comunque, se riesco ad essere seria per cinque minuti cinque, vorrei dire che Nuvola è la persona con la quale, nonostante alcune differenze comportamentali più che caratteriali, vado più d'accordo, quella con cui condivido maggiormente la visione di vita, quella che mi capisce di più. 
Ed è per questo, del resto, che volan le bestemmie al mio indirizzo.

Nuvola non è una persona indulgente. 
Intanto con se stessa.
Nuvola si fa il mazzo – dicono a Paris – e non si tira indietro mai: per lavoro, per starti vicino, per aiutare la famiglia, per gli altri amici.
È un piccolo panzer che va sempre avanti: essere resa partecipe dei suoi momenti di debolezza, perché mica è un'automa (forse) è stato uno dei privilegi più grandi della mia vita.

Così come è stata una fortuna averla con me alla morte di papà: la sua famiglia e la sua splendida mamma in particolare, c'è stata più che vicina. 
Forse quello è stato il vero momento in cui il nostro rapporto è stato messo alla prova. 
Ma la prova non c'è neanche stata: la mia Nuvola era al mio fianco ancora prima che chiedessi.

Il giorno della sua laurea era triste perché io non c'ero (papà era appena entrato in coma).
Quasi ogni giorno eravamo insieme.
Non credo di aver mai mangiato tante delle polpette di Mitì, sua madre, come in quel periodo (me ne dava contenitori pieni ogni trenta secondi).
Il pomeriggio dopo il funerale di mio padre fu quasi respirabile grazie alla loro presenza a casa.
Ogni Natale penso un po' meno a lui di quanto non farei, perché siamo a casa sua, anche se, diamine, pensare che la prima volta che ci andammo, circa dieci anni fa, eravamo così tanti in più, beh mi distrugge il cuore.

Senza lei e la sua famiglia, così come senza la Sys, il mio Tredita, il Fratellino, unamicodinomeNicola, una nostra carissima vicina di casa e Mammabis, sempre Mammabis, non so proprio cosa avremmo fatto, Supermog ed io.

Andiamo oltre va, che è meglio.

La mia Nuvola è una donna bella, forse non nel senso convenzionale del termine: non la vedrete truccata di tutto punto, oppure sì con un rossetto porpureo (ovviamente è pazza, ma questo non l'ho detto perché è ovvio: se no cazzo di migliore amica mia sarebbe); non è di certo una che giochi con la propria femminilità o che la valorizzi particolarmente. 

Ma è uno schianto di natura.

I suoi lunghi capelli mossi, le sue caviglie esili, il ghignetto "da giovane newyorkese di downtown" sono fenomenali.

Se un giorno smettesse di nascondere la sua infinità dolcezza e l'incresciosa bontà, beh ci avrebbe tutti ai suoi piedi: perché sa essere scostante, brusca e molto molto polemica.

Ma del resto provate a chiedermi di essere meno un foolish, ci riuscirei?

E poi sai cosa, io ti amo così, Nuvola, mia cara Nuvola.

"Vabbé, ora però devo andare. Mi fai sempre perdere un casino di tempo a telefono."
No, non sono pazza, è che questo è l'unico modo per dirglielo almeno una volta io.

* Qualcuno mi dica perché tutti odiano e/o sfottono questo tipo: io lo trovo così puccioso!! Oramai anche i non nerd o geek si sentono in dovere di fare battute sul Comic Sans, ma che farà di male, poro?

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in nuvola. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Nuvola forevah.

  1. Salinaversosud ha detto:

    Che bella nuvola! Anzi, no: anche bella, Nuvola! 

  2. Salinaversosud ha detto:

    Che bella nuvola! Anzi, no: anche bella, Nuvola! 

  3. superegovsme ha detto:

    🙂 riporterò! un bacissimo Pirisò!

  4. scarlight ha detto:

    nuvolaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!
    non piangere, ti prego!!!

  5. superegovsme ha detto:

    @SL: non ti preoccupare. lei è una dura. 
    Infatti non mi neanche chiamato per commentare… cattivissimalei!
    nevvero mi lavora molto: suda, guadagna, paga, pretende. da buona milanese acquisita! baci a te, nelle more.

  6. unochehaconosciutonuvolaenonsièpiùstaccato ha detto:

    sottoscrivo anche le virgole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...