Assurdo pensare che a volte le cose vadano bene e NON vadano rese.

Quindi pare sia stato Natale, no…
Sì, il Notaio conferma.

E confermi Notaio, sì.

Cosa è successo?

Fai prima a dire cosa non è successo.
Comunque famo finta di nulla, ché è la tecnica vincente, dicheno.

Però ho avuto un totale di regali meravigliosi.

Gli unici che non me l'hanno fatto, ovviamente, sono le persone più importanti, ma anche questo fa parte del gioco, ma del resto, se no, come ti diverti, no?

Però il Natale è Natale tutti i giorni, o non è Natale mai, come insegna Irene Grandi.

E allora vale anche il regalo della vita ricevuto il 21 (a quattro, cinque giorni da Natale), da un amico amico amico.
E non ve ne parlo per scaramanzia, Topoloni miei, ma ne sentirete parlare, se tutto va bene.
E tutto deve andare bene, perché io me lo merito.
E no, non sono neanche per un attimo una persona cattiva.

Sbaglia chi lo pensa e lo dice, soprattutto se non lo pensa affatto.

Ché poi tra l'altro di che mi lagno, duepallechesono, guardando mio zio-cugino-di-mio-padre, ogni settimana reincontro gli occhi Suoi.

God will bless ya, Grupariello, epperò benedici pure me che sto un po' a ppppproblemi, fratri miei.

Kisses and hugs e se non ci sentissimo buon anno, buona befana e buona Pasqua. 

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere bionda, essere mora, essere piri indaco, essere sfmg blogger, grupariello, il fratellino, la morte non esiste, ma noi aspettiamo il natale semp. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...