E così è il 2012.

E già. 
Il 2012.

Dice che sto anno qua finisce il mondo.
Bella lì.
Non appena avrò preso il titolo d'Avvocato, ché me lo sento che il 2011 è stato l'anno giusto.

Bella lì che magari quest'anno potrei pure essere felice.

Vabbé, oh, ma se lo dice Giacobbo che è GAME OVER, chi sono io per dire che no.

Finisce il mondo, bella lì.

I Maya ce lo avevano detto, gli Avventisti del settimo giorno pure, mi pare che sul punto si fossero espressi anche i testimoni di Geova.
E tutti a sezioni unite.
Anche Raz Degan sta allarmato ed è in un trullo da tre anni, proprio a tal uopo.

Quindi dico io, mettiamoci il cuore in pace.

Compriamo un cashemirino, un bel cappotto, un tailleurino ed un filo di perle, non trascuriamo manicure, pedicure e parrucco (che la cura delle estremità è tutto) e il 21 dicembre 2012, pronti al via.

Tanto… a sti puntissimi.

Comunque pensando alle contingenze, posso solo dire che questa fine dell'anno, così come l'inizio del 2012, sono state davvero piuttosto buone.
Sì, piuttosto buone.

Ci sono difficoltà, quelle sempre, ma quelle per tutti, alla fine.

Ma ci sono tante cose belle, belle davvero.

Tante responsabilità, qualche riconoscimento, qualche scoperta, un gran bel dono, tanto, tanto amore.
Amore da dare, certo, ma forse, anche da prendere.

Ed è per questo che quando il mondo non finirà sarò contenta di esserci ancora.
Ed è per questo che se il mondo finisse, bella lì

Che fantastica storia è la vita del Thylacine.

Annunci

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in essere bionda, essere mora, essere piri indaco. Contrassegna il permalink.

3 risposte a E così è il 2012.

  1. transit ha detto:

    Auguri.
    Auguri a chi lotta per vivere.
    Auguri.
    Auguri al sangue versato.

    Auguri.
    Al baro delle lacrime.
    Auguri.
    Auguri alla perdita del lavoro.

    Auguri.
    Auguri ai senza presente.
    Auguri.
    Auguri ai cavatori d’occhi.

    Auguri.
    Auguri ai baci senza confini.
    Auguri.
    Auguri a cuore freddo.

    Auguri.
    Auguri a chi spulcia il vento.
    Auguri.
    Auguri ai canti degli addii.

  2. anonimo ha detto:

    Che dire? Auguri! Ciao transit transita di nuovo su questi lidi!

  3. anonimo ha detto:

    La brasata di sopra, ovviamente, ero io!

  4. anonimo ha detto:

    Io superegovsme, salvatemi, sono del tutto rincoglionita

  5. transit ha detto:

    Ego,
    grazie dell'accoglienza. Vabbuò, rimanimmo accussì, ce sentimmo 'o prossimo post ca tu scriverai. Si sapisso addò stongo 'e casa, ti meraviglieresti. Vi abito quando me spusaie. però, io songo nato e vissto 'o centro storico della nostra citta metroipolitana, quannno 'o nutaio me dicette: Siete proprietario(comprammo casa col mutuo)a Marano pe' poco nun me venetto nu moto, na mossa e nun sbattetto 'nterra. E 'a primma cosa ca penzai fu: – Marò, ma mo comme faccio senza 'o mare -.
     e senza me ne fa accorgere me mettetto a chiagnere, dint'a ll'anema mia.

    ciao

  6. superegovsme ha detto:

    io il post l'ho scritto, ora a te il commento.
    se puoi, se vuoi.

    è bello piangere senza darsene a vedere,
    è bello piangere soli per non far piangere gli altri.

    a presto

  7. pierthebear ha detto:

    Ciao Ego,ma i Maya avevano predetto qualcosa anche sulla  fine di splinder?Chissa dove seguirò la mia superEroe preferita…che in questo periodo risplende addirittura di luce propria…ma come mai 😉 ciao ciao…Pier

  8. anonimo ha detto:

    Ehehe chissà forse la fine di splinder e’ la fine del mondo!! Cmq vedi che mi troverai, mi troverai ancora! Ma tu, Pier, su totalmusic.it mi segui?
    Vasotti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...