La zeppola di San Giuseppe.

Uno dice.

Sei una giurista sopraffina.

Sei un gegno.

Hai le tette bellerrime.

Coordini donne figherrime.

Studi di arti visive.

Vivesti d’arte e di (troppo) ammmmore.

Scrivi di Mishima quando non di alta politica, scrivi romanzi in flusso di coscienza (ah sì non ve lo avevo detto?!)…

E come diventi famosa?

ImagePerché sei la gastrofighetta.

Daniela Persico, come tutti i supereroi che si rispettino, ha una doppia identità.

Persona seria (se,se) di giorno e… gastrofighetta nel tempo libero.

Vincenzo Pagano, mitico editor di scattidigusto: t’hanna prendere…

Sì… t’hanna prendere le zeppole fritte di San Giuseppe.

Magari al forno, ja che sii già bello ciacione!

 

Il record di visite di scattidigusto si chiama Vincenzo Gastropapà Pagano & Daniela Persico (foto by Renato Bevilacqua).

I numeri non li diamo che siamo timidi (più che altro mi son fermata alle 2000 visualizzazioni delle 10 di mattina 😉 )

 

Image

 

Sì, chiaramente, la Gastrofighetta fa il pane di kamut come se fosse un solitario.

Robina oziosa per lei, oramai.

Advertisements

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a La zeppola di San Giuseppe.

  1. dovenonso ha detto:

    beh, visto che ti viene così facile fare il pane di kamut….un chilo grazie ^^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...