I suoi primi Quarant’anni.

Daddy’s girls, queste eravamo e siamo state,
e poi no, non più,
d’emblée, parbleu!

E poi forti, disperate, allegre, allegramente disperate,
insieme in effetti
io con te e, ciò che è più importante, tu con me

che con me ci si sta poco, a volte.

Non tu,
non tu che sei speciale
e che oggi compi quaranta anni,
ché se ci pensi fa un po’ paura,
ché se ci pensi è molto bello.

Molto proprio, perché oggi sei mamma,
e donna, più che mai.

E bella, più che mai.

Bella, bella, bella, come non saprai mai,
perché te lo dicono troppi,
o troppo pochi,
o troppo spesso,
o mai.
Benedette donne che cercano sempre conferma in chi non c’è.

Da due anni o poco più, hai un uomo che te lo dirà per sempre,
bello come non si è mai visto,
anzi sì,
appena quaranta anni fa,
quando nascesti Tu,
amica mia.

Informazioni su SuperEgoVsMe

Una rampante partenopea di belle speranze. Sono una bloggheressa esaltata ed esaltante (?!), anche se ondivaga più di uno tsunami, che ricordo per tranquillità e piacevolezza. Cultrice del buono e del bello e della pazzia, perché si sa, similes cum similibus congregantur, riferendomi all'ultimo lemma. Wannabe critico enogastronomico e, pertanto, cagapalle mostruosa a tavola. Sono l'incubo di ogni maitre che crede che il Cordon Bleu sia solo un prodotto Findus. Innamorata pazza di un uomo magnifico. Perennemente in lotta vs personalità borderline. Proprio ora che sono venuta a capo della mia. Suprematizzante, as u'll see. Volevo essere una blogstar, poi sono stata folgorata sulla via di Montecarlo da un certo Pocacola ed ho capito di dover essere una SuperFigaMegaGiga (trademark). Il prossimo passo che mi divide dalla conquista del mondo è diventare una twit-star. Seguimi e likami ovunque: mi troverai qui e lì nel magma del web. Sono riconoscibilissima: le mie cazzate hanno il marchio di fabbrica.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...